Last Update: 21/10/2018

Club affiliato con

rfi

rfi

I nostri soci Onorari
• Bruno Maggiora
• Andreas Zapatinas
• Claudio Fusaro
• 313° Gruppo Addestramento
Acrobatico PAN




 

 

Login Soci









 

 






IL BARCHETTA CLUB ITALIA
                             


Il “barchetta Club Italia” è il primo sodalizio che riunisce possessori ed appassionati
della Fiat barchetta, costituitosi nel luglio del 2000.
La sua principale attività è organizzare un punto di incontro virtuale e reale per gli appassionati
di questa divertente spider, aiutando i Soci nel suo acquisto e mantenimento.
La rete internet è il fondamentale strumento di aggregazione, attraverso il sito del club
(
https://www.barchetta.it ), attraverso la pagina FACEBOOK  ed attraverso la mailing list,
che vede lo scambio di molti messaggi ogni giorno.

Si possono iscrivere al “barchetta Club Italia” coloro che possiedono una barchetta (“Soci Ordinari”)
ovvero coloro che, pur non avendone ancora una, vogliono partecipare alla vita del Club, ai raduni, contribuendo anche al suo sostentamento (“Soci Sostenitori”).  Iscrizione
I “Soci Ordinari” ricevono una tessera personalizzata che cambia ogni anno, un gadget e gli adesivi del Club.
Hanno accesso ad una serie di convenzioni di sicuro interesse: il Club ha stretto rapporti con i principali
fornitori di ricambi ed accessori originali; con le strutture alberghiere e ricettive “assaporate” durante i raduni; con officine meccaniche e carrozzerie per il mantenimento della spider; con Compagnie Assicurative per una gestione attenta ed economica di una voce che, troppo spesso, pesa sulla scelta finale di acquistare o meno la vettura.
 
La simbiosi e vita sociale avviene attraverso l’organizzazione di raduni.  Calendario
Dalla nascita del Club, ne sono stati organizzati più di duecento in tutta Italia, isole comprese. Gli incontri sono, in genere, pianificati con cadenza mensile, avvengono in località di rilievo turistico, hanno una durata media di due giorni, si svolgono solitamente durante il fine settimana e permettono la visita di luoghi spesso inaccessibili e non aperti a tutti.
Raduni che hanno anche uno spessore internazionale, durante i quali sono invitati anche i Soci dei “barchetta Club” sparsi in tutto il mondo. Club che ricambiano la cortesia, invitando i nostri Soci agli incontri che si
svolgono nel loro Paese: una collaborazione continua, un modo simpatico ed originale per conoscere la Penisola, l’Europa e nuove persone.

E’ affiliato al “ Registro Fiat Italiano ”, associazione che riunisce i collezionisti e gli studiosi della Marca. La barchetta è già iscrivibile nella “Lista chiusa di vetture di interesse storico e collezionistico” da esso fondata:  un primo passo che sfocerà nel naturale status di vettura storica.

Il Club sta costituendo il primo archivio storico dedicato alla Fiat barchetta, conservando i dati di tutte le spider prodotte da Fiat ed il materiale cartaceo ad essa dedicato, partendo dai depliants, passando attraverso gli articoli pubblicati dalle Riviste del settore, per arrivare sino ai “Libretti di uso e manutenzione”, ai “Libretti istruzione radio”, alla “Monografia” ed ai volumi del “Manuale di Assistenza Tecnica”, materiale tutto indispensabile per il corretto acquisto, gestione e conservazione della spider. Tale documentazione può essere consultata soltanto dai Soci del sodalizio. Presso l’archivio vengono custoditi anche tutti i documenti relativi alle barchetta iscritte al “ Registro barchetta Club Italia ”, primo registro storico di modello, creato dal “barchetta Club Italia”.

Il
Registro ha come scopo il censimento di tutte le barchetta attualmente in circolazione.
Ai Soci che chiedono di iscriversi, dopo un attento esame della spider di cui sono proprietari da parte della Commissione Tecnica, viene rilasciata una targa smaltata ed un certificato che attesta l’originalità della vettura, controfirmato da chi ha disegnato, costruito e contribuito a conservare la barchetta, oggi Soci Onorari del “barchetta Club Italia”: rispettivamente Andreas Zapatinas, Bruno Maggiora e Claudio Fusaro. 

Ha fattivamente contribuito nella stesura e pubblicazione del primo libro interamente dedicato
alla barchetta ---> Libro Fiat barchetta

Collabora con il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture/Dipartimento Sicurezza Stradale,
portando avanti lo slogan: “ Guida la spider… Guida senza alcool !!! ”, mostrato nelle Fiere di Auto dove
il Club è presente, durante i raduni e negli eventi organizzati in collaborazione con il Ministero.


E’ attivamente impegnato nella beneficenza.
In passato con il programma denominato “Sorridi Con Noi”, inaugurato nel 2001, che si prefiggeva
di aiutare soprattutto i bambini: adottò due piccoli indiani, mantenendoli nelle attività scolastiche.
Al momento collabora con Associazioni benefiche. La raccolta dei fondi è alimentata sia dalla
generosità dei Soci, che effettuano liberi versamenti, sia dai proventi derivanti dall’asta e vendita di beneficenza che il Club organizza ogni anno, in coincidenza con il periodo natalizio.


Al suo interno, una specifica “ Sezione Sportiva " fa conoscere i fasti del campionato monomarca
dedicato alla barchetta e delle attività svolte nei rally dalla barchetta Gulf.

Si preoccupa anche di aiutare i Soci che amano correre con la barchetta e coloro che vogliono personalizzarla.


Il Consiglio Direttivo del “barchetta Club Italia”:
Presidente/Tesoriere: Gianfranco De Angelis
Vice presidente/addetto alle comunicazioni: Alessandro Nunziata
Direttore tecnico sportivo: Romano Pisi
Consigliere/webmaster: Stefano Vicenzoni
Consigliere: Maurizio Martorella